Montepagano è la più antica frazione di Roseto degli Abruzzi. È il paese in cui si è sviluppata la storia e l’urbanizzazione dell’attuale comune di Roseto degli abruzzi.
Essa sorge sulla collina che fronteggia la città, dal cui centro dista circa 6 km, ed è considerata anche centro storico e panoramico di Roseto

DOVE SI TROVA?

 

Montepagano sorge su una collina situata, in linea d’aria, di fronte a Roseto degli Abruzzi, borgo compreso tra le foci dei fiumi Vomano e Tordino.
Il borgo di Roseto degli Abruzzi è stato protagonista, nell’ultimo decennio, di un notevole incremento demografico dato dallo sviluppo di alcune zone residenziali, del quartiere di Borsacchio e delle frazioni di Campo a Mare e Voltarrosto.

COSA VEDERE?

Pur essendo un paese di piccole dimensioni, Montepagano possiede una storia antica ed importante che si snoda tra le sue vie, tra i suoi ricordi e tra le sue piazzette. Ha rilevanti monumenti come la Porta da Borea con l’arco ad ogiva, resto dell’imponente cinta di mura medievale; ha inoltre diverse chiese, tra cui la più importante è sicuramente La Santissima Annunziata, ultimata nel 1602 e tuttora sede delle più importanti funzioni religiose paganesi.

Però il monumento simbolo è di sicuro il Campanile. Esso è alto 40m e si erge sulla Piazza Centrale. Ha un basamento quadrato, è in stile romanico nella parte inferiore e in stile barocco nella parte superiore. Stranamente a Montepagano il campanile è posto a distanza notevole dalla chiesa. Questo deriva dal fatto che la chiesa patronale (Patrono di Montepagano, festeggiato l’11 maggio, è San Antimo sacerdote e martire cristiano ai tempi delle persecuzioni Romane contro i cristiani e non San Liberatore (Gesù Liberatore) che con un miracolo scacciò, accecandoli, i Turchi che volevano attaccare il paese), era posta sull’attuale strada di accesso alla piazza di Montepagano (piazza del municipio), a fianco del campanile. Fu abbattuta, grazie alla legge di utilità pubblica (o qualcosa del genere) di fine ‘800. Viene descritta come una bellissima chiesa del XIII-XIV secolo con controsoffittatura in legno laminato in oro (andato perso durante i lavori di abbattimento…).

COSA FARE?

Ogni anno, da ormai diverso tempo, durante la prima settimana di Agosto a Montepagano si svolge la famosa Mostra dei Vini, che attira turisti da ogni parte della regione e non solo.